Elezioni tedesche, qualche spunto di riflessione

Elezioni tedesche, qualche spunto di riflessione
maggio 16 09:17 2017 Print This Article

Il clima di Schulz sta cambiando, in Germania. La novitá é sparita, ora si ragiona con i voti ed I risultati elettorali. L’effetto Schulz non ha avuto effetto nello Saarland o nello Schleswig-Holstein, ed ha cosí ridimensionato la forza della SPD.


Risultati Saarland

CDU 2017 40,7

SPD 2017 29,6

Linke 2017 12,9

Piraten 2017 0,7

Grüne 2017 4,0

FDP 2017 3,3

AfD 2017  6,2

Sonstige 2017 2,6


Risultati Schleswig-Holstein

Come vediamo dai risultati, la SPD perde e di molto, rispetto alla CDU.
La CDU invece ne esce vincitrice, ogni volta: quale sará la ragione?
Parlando con molti miei coetanei tedeschi, mi sono accorta che la parola che tra loro per quanto riguarda la politica circola di piú é: sicurezza. Sicurezza di potersi affidare a qualcuno che sappia fare il suo mestiere, cosí come lo sta facendo e ha fatto Angela Merkel. Una delle molteplici ragioni per cui I tedeschi per ora sembrano preferire Angela Merkel e la CDU é la stabilitá, l’idea di non dover affrontare il nuovo e sconosciuto, l’idea di sapere che il loro futuro é fisso ed economicamente stabile.
Questo conta piú di qualcuno che a livello nazionale non si é ancora fatto un nome, o che se lo é fatto tramite notizie non propriamente positive (la stampa tedesca ha parlato per settimane dello scandalo avvenuto al Parlamento europeo con degli assistenti di Schulz). La domanda ora, che si pongono sia I militanti della SPD, sia Martin Schulz stesso, é come fare a convincere I tedeschi che cambiare non significa necessariamente buttare all’aria ció che si é fatto.
E un modo per capire come I tedeschi prenderanno le scelte di Martin Schulz, sará vedere la reazione di fronte al programma vero e proprio che dovrebbe essere pubblicato a giugno.
Incrociamo le dita. Comunque vada, non é un altro Macron.

 

  Categories:
view more articles

About Article Author

Federica Woelk
Federica Woelk

Federica Woelk é laureata in Scienze Politiche all’Universitá di Innsbruck, Austria. Momentaneamente sta lavorando come tirocinante alla “Stiftung Genshagen” a Berlino, istituto di relazioni franco-tedesche e germano-franco-polacche. Fará il prossimo tirocinio al Senato tedesco.

View More Articles