Viel Glück, Herr Schulz

Viel Glück, Herr Schulz
marzo 07 07:49 2017 Print This Article

La Germania, il Paese della politica noiosa e prevedibile. O almeno, era cosí fino a gennaio: perché quando Martin Schulz ha annunciato di volersi candidare come Cancelliere, la noia é subito passata, e il popolo Tedesco si é risvegliato da un torpore che dilagava da molti mesi. Non solo la CDU ha subito lo choc, anche gli altri Partiti hanno dovuto cominciare a fare I conti con una nuova realtá.

Ci sarebbero molti temi da affrontare, ma viste anche le attualitá politiche italiane, sottolineo una cosa importante: non ci sono stati strappi interni alla SPD: normale, direte voi? No, non é normale come dimostra l’Italia. Martin Schulz e Sigmar Gabriel hanno discusso dell’eventualitá di una candidatura del primo, si sono trovati d’accordo e hanno preso strade diverse, mantenendo un rapporto cordiale e addirittura amichevole. Gabriel infatti é il nuovo Ministro degli Esteri.

Fonte: Bundestagswahl 2017

 

Come vediamo nei grafici, per ora la CDU riesce ancora ad avere consenso, ma la SPD é passata dal 20% dei voti al 30% in una/due settimane dall’annuncio di Schulz.

Chi é Martin Schulz e perché riesce ad avere un consenso talmente grande da mandare in crisi CDU, Verdi, AFD insieme? La risposta é semplice: non ha mai fatto segreto di avere avuto un periodo molto duro dovuto all’alcolismo; é stato sindaco, conosce i problemi delle persone. E’sempre stato attento agli altri. Queste sono le caratteristiche che interessano ai tedeschi: la cosa interessante é anche che la paura iniziale, che il suo passato europeo potesse in qualche modo disinteressare il popolo, é subito sparita: e lui é sempre stato molto chiaro sul bisogno di una vera riforma in Europa.

Il popolo ha reagito entusiasta, ennesima dimostrazione che l’alternativa é la vera richiesta dei cittadini, non basta essere bravi (Angela Merkel ormai é superata). SPD già in campagna elettorale, ogni settimana ci sono più eventi nella stessa città (ma anche altrove in Germania). Berlino é un’officina di emozioni: dai sondaggi emerge una chiara vittoria della SPD, che risulta nella perdita di tutti gli altri partiti (inclusi i Verdi). Sembra che Schulz riesca a raccogliere consensi in qualsiasi campo politico, e questo rafforza la sinistra. E quindi: viel Glück, Herr Schulz!


 

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Federica Woelk
Federica Woelk

Federica Woelk é laureata in Scienze Politiche all'Universitá di Innsbruck, Austria. Momentaneamente sta lavorando come tirocinante alla "Stiftung Genshagen" a Berlino, istituto di relazioni franco-tedesche e germano-franco-polacche. Fará il prossimo tirocinio al Senato tedesco.

View More Articles